Aziende

I player fondamentali del progetto sono le aziende, locali e nazionali, aggregate in un’unica Rete con l’obiettivo di mettere a disposizione le proprie tecnologie e usufruire di nuovi strumenti per sviluppare soluzioni di Intelligenza Artificiale con un campo di applicazione su diversi settori, grazie al supporto della ricerca dell’Università di Siena.

Il quadro dei “pionieri” del progetto tocca diverse aree della regione Toscana: da Pistoia arriva Polaris Engineering, dall’area Toscana Sud sono presenti Achilles Vaccines, Vismederi, Lascaux, Terranova Software, Siena Imaging, Assoservizi, Ergon, Liquidweb e gruppi con neonate partnership, come Readytec Spa e QuestIT, insieme a Sei Toscana e Silog.

Si aggiungono software house italiane del settore dell’innovazione, delle biotecnologie e dei servizi al cittadino. Da Bari si è unita Exprivia, dalla provincia di Bologna hanno risposto Imola Informatica, Sis.Ter e Hopenly, da Arezzo arriva Zucchetti Centro Sistemi, da Este la FEA Engineering e da Bolzano aderisce al progetto Datatellers.

L’organigramma della Rete

L’attuazione del programma della Rete e l’organizzazione delle attività della Rete SAIHUB sono affidate al Comitato di Gestione, formato da tanti membri quante sono le Imprese aderenti e coordinato dal Presidente, Ernesto Di Iorio.